Omaggio a Piero Vivarelli

 

A Piero Vivarelli dal tuo commilitone I.M.Bianchini del medesimo Battaglione N.P. della Divisione Xa Flottiglia MAS

La ferale notizia telefonica della tua dipartita mi è arrivata da tua moglie la tarda mattinata dell’8 settembre 2010. Era successo durante la notte.

Ci eravamo sentiti al telefono il mattino del 3 settembre e mi avvisavi che non vedevi l’ora di partire per Cuba ove avresti iniziato il lavoro del tuo ultimo film.

Con te ho avuto un contatto telefonico quasi giornaliero, da buon amico quale tu ti sei dimostrato, per distrarmi dal mio lutto accaduto all’inizio di marzo c.a. Queste conversazioni sono state di grande conforto specie nei primi giorni successivi all’increscioso mio lutto.

I nostri colloqui erano basati su cose personali mie e tue. Mi accennavi i tuoi progetti futuri che non erano certo pochi da realizzare e specie su un film del quale avevi pronta la sceneggiatura che per titolo aveva il medesimo di un tuo libro autobiografico edito dall’Oleandro di Roma nel maggio 1999 e che era il motto del nostro Battaglione N.P. della Xa MAS “Più buio che a mezzanotte non viene”. Questa frase venne ideata (su richiesta del Comandante Buttazzoni) dal S. Ten. Enrico Palomba della 5a Compagnia. Non è un titolo di fantasia; era il motto ricamato sulla Bandiera di Combattimento del Btg. Nuotatori Paracadutisti che ci fu consegnata a Valdobbiadene (TV) l’11 marzo 1945 prima di partire per il fronte sulla linea Gotica.

Nel dopoguerra ci eravamo incontrati a Rimini allorchè si iniziò, su richiesta del Com. Buttazzoni, un annuale raduno assieme agli N.P. del Sud (anche loro allievi del Com. Buttazzoni) e l’accordo divenne così tangibile che col passare degli anni e assottigliandosi il numero delle presenze ci fecero dono il 26 settembre 1998 del loro labaro consegnato a Buttazzoni che lo diede in custodia al marò Fabio avv. Masciadri.

La caleidoscopica vita dell’amico Piero, dopo la fine della guerra fu un talent scout e autore di canzoni di successo (da “24.000 baci” a “Il tuo bacio è come un rock”) e la scoperta del talento di Celentano e di altri nomi la si deve alla tua perspicacia. Ha diretto 14 film e firmato una trentina di sceneggiature fra le quali una relativa ad un film sulla vita dei due attori Osvaldo Valenti e Luisa Ferida. Fosti tu che per primo dalla TV di Stato (RAI 1 il 23 gennaio 1998) partecipasti ad una trasmissione sulla Decima MAS e dalla quale la RAI registrò una videocassetta.

La Segreteria Nazionale di Milano fece richiesta d’acquisto alla RAI per metterle a disposizione di chi poteva interessare. Attualmente ne ha ancora un cospicuo numero tutte marchiate S.I.A.E.

Fosti un critico musicale, per cinque anni Presidente della commissione selezionatrice delle canzoni di San Remo. Hai sempre lavorato a metà fra cinema e musica.

Caro Piero per me sarà molto difficile dimenticarti anche se nei nostri colloqui non tutto combaciava perfettamente ma questi colloqui erano la buona ragione che tu ti eri prefisso di essermi amico per distogliermi dal pensiero di quel lutto recente avvenuto a casa mia.


SEMPRE DECIMA



I.M.B.

L'unico sito ufficiale dell' Associazione Combattenti Decima Flottiglia MAS, l'unico in assoluto, è quello che state vedendo, non perchè lo diciamo noi, ma perchè lo affermano gli avvenimenti del 3 Febbraio 2007, giorno in cui sono state fatte delle elezioni regolarissime in base allo Statuto vigente, seguendo tutti i dettami e dalle quali è risultato Presidente eletto, l'aiutante di bandiera del Comandante Junio Valerio Borghese, il Guardiamarina Bordogna Mario e gli elettori, secondo Statuto, sono stati i Veterani e gli Aderenti con i medesimi diritti e doveri e in regola con il diritto di voto.

Segreteria Nazionale di Milano
DECIMA FLOTTIGLIA MAS
C.P. 33 20091 Bresso (MI)
Telefono 377 95.30.267
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Joomla template freaks