19 Gennaio 2021

I CADUTI

Qui di seguito si vuole rendere omaggio a chi, nel corso delle ostilità ha sacrificato quanto di più prezioso avesse a disposizione per la Patria: la vita. Non esiste tributo più alto, più nobile e al tempo stesso estremo. L’elenco che segue è, de facto, una fusione di due elenchi che vedono l’ignobil 8 settembre 1943 come nefasto spartiacque di queste vicende terrene.

L’Associazione vuole ricordare con pari dignità TUTTI i caduti della Flottiglia e, questo, indipendentemente che abbiano sacrificato la loro vita prima o dopo il così detto armistizio, a differenza di quanto fa qualcuno, anche a livello istituzionale, che volutamente dimentica quanti, che avendo aderito alla RSI, sono comunque caduti sul campo dell’onore. O che, SMEMORATAMENTE, nasconde sui propri elenchi il reparto di appartenenza di chi, sebbene caduto antecedentemente all’8 settembre, ma essendo appartenuto alla X Mas -che come si sa aderirà alla Repubblica Sociale- lo elenca semplicemente con sigle e codici di copertura pur di non menzionare la Flottiglia.  Ma si sa, le meschinità umane sono tali, a volte, anche davanti alla morte, specie se si è in presenza di personaggi con una marcata povertà d’animo e evidente carenza intellettuale!

Ecco quindi l’elenco dei caduti della X Flottiglia Mas a cui aggiungiamo anche gli equipaggi dei Sommergibili avvicinatori che si sono sacrificati fraternamente con i nostri incursori caduti:

  • Sommergibile Scirè, decorato con MOVM;
  • Sommergibile Gondar;
  • Sommergibile Iride;
  • Sommergibile Da Vinci.

 

Qui trovate l’elenco completo dei caduti della DECIMA MAS.

 

Qui trovate l’elenco dei membri degli equipaggi dei sottomarini affondati

 

Segue l’elenco dei caduti e dei dispersi della Marina Militare durante il secondo conflitto mondiale:

dalla A alla D

dalla E alla O

dalla P alla Z

 

Al fine di rendere chiara e incontrovertibile l’interpretazione del nostro elenco Caduti che, sul campo dell’Onore e della Coerenza verso la Patria, hanno tenuto fede immutabile al giuramento prestato, si vogliono evidenziare alcuni aspetti di rilievo nel nome di una formale, chiara e perfettamente riscontrabile esegesi dei fatti d’armi che hanno sempre visto la nostra gloriosa DECIMA, con tutto il suo personale, operare sul campo della Determinazione, della Coerenza e del Coraggio:

  • nell’elenco sono stati inseriti TUTTI i caduti che hanno sacrificato la vita sotto le insegne della X Flottiglia Mas. Trattasi di elenco Omni comprensivo che include sia il personale militare propriamente detto, sia il personale non combattente e civile che ha supportato e collaborato con detto Comando, in tutti i livelli gerarchici e funzionali nonché nei Reparti e nei Distaccamenti ad esso sottoposti, in quegli ambiti e funzioni non strettamente operativi che potevano essere disimpegnati da elementi civili;
  • è appena il caso di evidenziare che gli arruolamenti nelle file della Decima Flottiglia Mas riguardavano esclusivamente volontari con almeno 16 anni di età che, in quest’ultimo caso, venivano inquadrati solo ed esclusivamente in presenza di  assenso, formale e per iscritto, di chi esercitava la patria potestà.
  • Per quanto prefato, pertanto, le adesioni ricevute per gli appartenenti alle classi 1929, 1930  e 1931 non hanno mai comportato il loro effettivo inserimento nei diversi Reparti di Combattimento della X Flottiglia Mas. Vi è solo un caso, relativo all’inclusione nei quadri organici del Battaglione Lupo, di un soggetto che riuscì a superare tale vincolante parametro di esclusione attraverso la presentazione di documenti riportanti dati anagrafici contraffatti.

 


 

CONTENUTI A CURA DEL VICEPRESIDENTE SERGIO POGLIANI E DEL GENERALE RICCARDO DONATI

error: NON É PERMESSA LA COPIA DEI CONTENUTI DEL SITO